Moto

I motociclisti, i piloti, lo sport.

Le temperature dell’asfalto, sotto i loro stivali, possono superare i 50 gradi, girano anche sotto la pioggia, hanno la tuta, il casco, i guanti;piloti_motogp_2010_01 sudano, si raffreddano ma non si lamentano, non si azzuffano; chi li segue non insulta la tifoseria avversaria, non urla parolacce, non istiga alla violenza e, soprattutto, spera sempre che tutti tornino a casa sani e salvi. Ah, dimenticavo piccolo particolare: rischiano di più (e di molto!) dei calciatori.
Sono loro. Sono motociclisti. Sono piloti.

Motociclismo & Super Wheels: ‘La storia delle maxi sportive’.

La rivista Motociclismo & Super Wheels, mette a disposizione per tutti i motociclisti l’eBook ‘La storia delle maxi sportive’, acquistabile in formatoSuper Weels digitale sia per tutti i PC in formato PDF, sia per iPad (cliccando –> qui) a soli € 1,99 !
E’ disponibile il volume n.1 che raccoglie i dati tecnici, le desrizioni e i rilevamenti di 21 moto sportive dal 1996 al 1999.Per comprare l’eBook in formato PDF, è sufficiente cliccare su ‘acquista’, in basso nell’immagine qui sotto e, successivamente, seguire le istruzioni che compariranno nella barra in basso, sempre su questo stesso sito, selezionando la scritta con sfondo verde ‘Checkout’.

I rilevatori elettronici di velocità: Autovelox, Telelaser e Tutor.

L’articolo che segue, molto interessante , è un ‘estratto’ preso da uno dei nostri ‘siti amici’ (link al lato del Blog) .Autovelox vignetta 2
Premessa
Questo articolo non vuole essere una sorta di saggio comprensibile solo agli addetti ai lavori ma una carrellata generale sui vari tipi di dispositivi elettronici attualmente in uso alle Forze di Polizia, sui principi generali del loro funzionamento e sugli articoli del Codice della Strada che regolamentano sia l’utilizzo degli stessi che le sanzioni relative al non rispetto dei limiti previsti. Come detto non (altro…)

Nico Cereghini e le leggendarie Kawa ’70 serie Mach

Ex pilota di moto, commentatore di avvenimenti e novità sulle due ruote nelle riviste del settore ed in programmi tv. Personalmento lo reputo ilKawasaki_machIII migliore nel suo campo. Nico Cereghini non ha certo bisogno di presentazioni. Tanto per confermare la tesi, in questo articolo potete osservare il video in cui Nico descrive quelle moto che sicuramente hanno rivoluzionato il mercato mondiale motociclistico negli anni ’70: le terribili tricilindriche 2 tempi Kawasaki Mach!
Interessantissima la conclusione (da me particolarmente condivisa) che Cereghini, a fine articolo, fa a proposito
della tecnologia ‘2 tempi’ applicata alla moto:
‘A molti motociclisti ancora mancano i suoni e le sensazioni (delle pluricilindriche 2 tempi) e la discussione è (altro…)

Torna all'inizio