Telefonia

Stupidaggini sul ‘forno a microonde’ e dati più concreti sui Wi-Fi, cellulari & smartphone (+ tutti i dispositivi che trasmettono microonde).

Come già i più ‘informati’ sanno, i 4 ‘dispositivi’ menzionati nel titolo funzionano spesso con frequenze che vanno tra gli 800 e i 2.400 GHZ (gigahertz) circa. 
Iniziamo con le 2 ‘stupidate’ del ‘si dice’ e ‘ho letto che’ del forno a micoonde:
– i cibi cotti con le microonde sono radioattivi.
FALSO. I cibi si cuociono perchè le microonde fanno ‘ruotare rapidamente’ le molecole che compongono il cibo. Questo movimento genera calore che provoca la cottura; al termine del processo non vi è ALCUNA emissione di onde o radiazione dal cibo stesso.
– il forno a microonde cucina peggio della fiamma o del fornello e distrugge poteri nutritivi.
FALSO. Per buona parte dei cibi QUALUNQUE forma di cottura distrugge alcune delle sostanze nutritive. Solo un paio di esempi: l’acido folico, o meglio, il ‘folato’ contenuto in alcune verdure e negli spinaci viene quasi del tutto ‘salvato’ se cotto al microonde, mentre sui fornelli perde e viene distrutto l’80%! Altro esempio: la pancetta, se cotta al microonde perde molto di più le ‘nitrosammine cancerogene’ rispetto alla cottura tradizionale”.

(altro…)

Telefono SAIET Family: errore nelle istruzioni e programmazione.

Questa volta descriviamo un prodotto del mondo della telefonia che, nelle istruzioni per la memorizzazione dei tasti con ‘foto’ e tasti ‘brevi’, ha unaSaiet_Family  errata procedura.
Il SAIET Family è un telefono dedicato in modo speciale agli anziani, a quelli con un udito non perfetto ed in genere a chi vuole un telefono facile da usare, vista anche la presenza di grossi tasti numerici.
Sull’apparecchio sono presenti anche 3 caselle di cm. 3×3 circa, con plastica trasparente, dove possono essere inserite 3 foto (oppure 3 simboli o altro) ed alla cui pressione si ottiene la selezione del numero associato: praticamente con un solo gesto si telefona alla persona desiderata. Nella parte superiore, in corrispondenza delle foto ci sono altri 3 tasti rettangolari, più piccoli, per altrettante selezioni con la pressione di un solo tasto.
Molto comodo e, soprattutto per i meno abili, molto facile e sicuro.
Veniamo ora alla programmazione dei 6 (3+3) tasti con selezione ‘breve-automatica’ sopra descritti.
Il manuale allegato all’apparecchio così descrive, testualmente, a pag.7, le operazione di memorizzazione-programmazione:
(altro…)

Torna all'inizio