Le attese sono ormai inutili e la scelta è inevitabile: ricezione TV con digitale terrestre (DTT) o satellitare?TivuSat
Facciamo il punto della situazione e passiamo alle scelte, consigli e raccomandazioni.

Come già spiegato in un precedente articolo, per la natura stessa del segnale Tv terrestre (che si definiscono ‘a portata ottica’ = onde ultracorte = UHF = da 470 a 790 Mhz), inutile aspettarsi miracoli da un segnale che miracoli non ne fa e non ne farà mai.
Se qualcuno si è illuso per giorni o solo per poche ore di ricevere alcuni canali di suo interesse per poi vederli scomparire (e magari poi riapparire), è giunto il momento di … ‘passare all’azione’!
Naturalmente questo articolo presuppone che:
sul vostro impianto d’antenna ‘tradizionale’ (non satellitare!), nel frattempo,  abbiate tolto (se presente) il filtro sul canale in genere inserito per ricevere meglio Rai-TG3 Regione (nel Molise era necessario per ‘Rai3-Molise’ ed era tarato sul canale 50 con sigla Fracarro MEF50)
il cavo e le antenne siano in discrete condizioni, installati da meno di 4-5 anni
le antenne siano puntate nella giusta direzione
le antenne e gli amplificatori siano anti-LTE come meglio descritto più avanti.
abbiate già fatto più di una ‘ri-sintonizzazione’ nell’ultima settimana con il decoder o con tv già provvisto di decoder interno per notare cosa ricevete in modo ottimale e continuativo.

(altro…)